Crea sito

Lo Spaventapasseri e il cagnolino

Un bambino passeggiava, col suo cane se ne stava.
Ma di colpo come un lampo, scappa il cane verso un campo.

“Che ha fiutato il cagnolino? Sempre il solito gattino?”
Si domanda il ragazzino.
Svelto, svelto l’ha rincorso, inseguendo il suo percorso.
Quando infine l’ha acchiappato, era proprio senza fiato.

Ma il birbante che ringhiava, a star zitto non ci stava.
“Che ti prende cagnolino?”.  Si preoccupa il bambino.

Gira il capo e casualmente, lì nascosto  tra le piante,
riconosce quella forma, che sta zitta buona e ferma.
Fa un sospiro di sollievo, e poi esclama, “Lo sapevo!
Stai tranquillo non è niente, è quel tipo divertente.
Io ci sono abituato, è un pupazzo colorato.
L’han riempito di sterpaglia, nei calzoni e nella maglia.
Un sacchetto sulla testa e dipinto pure questa.
Sembra proprio un contadino, da lontano e da vicino.
Ma è il guardiano dei semini, e spaventa gli uccellini!”

 


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.